Istruzioni per l'uso AEG-ELECTROLUX EK242V10REWS

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche… NON DIMENTICATE: SEMPRE DI LEGGERE IL MANUALE PRIMA DI ACQUISTARE!

Link sponsorizzati

Se questo documento corrisponde alla guida per l'uso, alle istruzioni o al manuale, alle schede tecniche o agli schemi che stai cercando, scaricalo ora. Lastmanuals offre un facile e veloce accesso al manuale per l'uso AEG-ELECTROLUX EK242V10REWS Speriamo che questo AEG-ELECTROLUX EK242V10REWS manuale sarà utile a voi.

Lastmanuals aiuta a scaricare la guida per l'uso AEG-ELECTROLUX EK242V10REWS.


AEG-ELECTROLUX EK242V10REWS : Scarica il manuale per l'uso completa (527 Ko)

Estratto del manuale: manuale d'uso AEG-ELECTROLUX EK242V10REWS

Istruzioni dettagliate per l'uso sono nel manuale

[. . . ] Accensione e selezione della temperatura (figura @) Con il termostato si regola la potenza refrigerante e si accende e spegne il frigorifero. Importante L'apparecchio è stato concepito per funzionare a temperature ambiente da +10° C ­ 32° C (tipo EK 10 - L) rispettiv. Le denominazioni del tipi si trovano sulla targhetta delle caratteristiche all'interno del frigorifero. Da temperature ambiente all'infuori di questo campo il mantenere delle temperature interne nel vano frigorifero e nel vano congelatore non è più assicurato. @ 9 Funzionamento normale Secondo la temperatura del vano congelatore desiderata mettere il termostato su una posizione tra i due simboli delle temperature (sopra più caldo, sotto più freddo). [. . . ] L'elettronica stessa registra che i prodotti devono essere congelati regolando automaticamente il processo. Gli alimenti da congelare non devono essere messi a contatto con quelli già congelati. Alimenti che sono già stati congelati non devono essere congelati di nuovo, perché possono deperire. Retroporta variabile Gli scaffaletti (figura %) della retroporta possono essere spostati facilmente e permettono di disporre lo spazio secondo le proprie esigenze. Per spostare gli scaffaletti e i portabottiglie: premere prima verso in alto e tirare fuori, regolare l'altezza desiderata ed inserirli in ordine inverso. Osservate che il coperchio dello scaffaletto superiore non è regolabile. Scongelamento Il vano frigorifero si sbrina in modo completamente automatico. L'acqua fuoriesce dal foro di scarico (figura &) ed evapora nella vaschetta esterna del frigorifero. Abbiate cura di mantenere sempre puliti il canale di raccolta e il foro di scarico, in modo che l'acqua di sbrinamento possa scorrere via liberamente. Pulire il foro di scarico con il raschietto verde contenuto con movimenti verticali e rotativi. Sbrinare il vano congelatore quando si è formato troppo ghiaccio. Se il ghiaccio è eccessivamente spesso, impedisce il passaggio del freddo ai cibi congelati. 15 ore (con cibi) per raggiungere le temperature d'esercizio normali. Aprire il meno possibile la porta del fri- gorifero. Quando l'apertura delle porte passa i 2 minuti comincia a lampeggiare l'illuminazione del vano frigorifero. Quando chiudete la porta, accertatevi che la guarnizione sia ermetica. Le cerniere autochiudenti sostengono l'operazione. Il tempo del raffreddamento di bevande e altri cibi da temperatura ambiente a quella del frigorifero può durare fino a 6 ore. Più alimenti caldi si mettono, più si prolunga questo tempo. Regolare il termostato non ha nessun influsso sulla velocità di raffreddamento, ma soltanto sul livello della temperatura. Lasciar raffreddare gli alimenti tiepidi o addirittura caldi all'esterno del frigorifero. Con lo stockage di alimenti umidi posso- no formarsi dell'acqua di condensazione agli scaffaletti di vetro. Dato che la regolazione elettronica del vano frigorifero lo sbrina solamente circa una volta al giorno, la formazione di ghiaccio alla parete posteriore nel frigorifero sarà più forte che dai frigoriferi usuali. Non mettere gli alimenti a contatto della parete posteriore, per evitare che si attacchino e durante lo sbrinamento l'acqua finisca all'interno del vano. 19 Effettuare il controlle della temperatura con il termometro solamente in contenitori di liquido. Mai misurare la temperatura dell'aria. Quando si ripongono gli alimenti nel frigorifero: ­ Evitare che oli e grassi vengano a contatto delle parti di plastica e della guarnizione della porta. ­ Indipendentemente dalla posizione del termostato, le zone più fredde del frigorifero sono vicino alla parete posteriore e sotto all'ultimo ripiano in basso. Pertanto porre gli alimenti delicati sull'ultimo ripiano in basso. ­ Per evitare un possibile riscaldamento dei cibi congelati, non metterli troppo vicino all'illuminazione. Con ciò è garantita anche una ventilazione sufficiente dell'illuminazione. Esempio di disposizione: ­ nel vano congelatore congelare gli alimenti, conservarli e preparare il ghiaccio ­ sui ripiani, dall'alto verso il basso, pane e pasticceria, cibi pronti, latticini, carni e salumi ­ negli scaffaletti retroporta, dall'alto verso il basso: burro e formaggio, tubi, piccole scatole e uova, bottiglie grandi ­ nella vaschetta per la verdura, verdura, frutta e insalata. 21 Sostituzione della lampadina Una lampadina difettosa deve essere subito sostituita. Togliere la corrente: Staccare la spina o togliere le valvole. Sfilare lateralmente il coperchio di prote- zione (figura (), svitare la lampadina e sostituirla con una nuova. Le lampadine sono reperibili presso il più vicino centro di assistenza o nei negozi specializzati. [. . . ] La refrigerazione viene assicurata con un programma d'emergenza. ( 23 Importante: accensione dell'illuminazione interna con intensità ridolta allorché la porta aperta non è segnale di guasto. L'occasionale accensione dell'illuminazione interna con intensità ridolta può apparire automaticamente a porta chiusa se la temperatura ambiente è bassa, risp. per una bassa regolazione del termostato e ciò per evitare un riscaldamento indesiderato del congelatore. Garanzia Concediamo la garanzia a partire dalla data di consegna al consumatore finale. [. . . ]

DISCLAIMER PER SCARICARE LA GUIDA PER L'USO DI AEG-ELECTROLUX EK242V10REWS

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche…
Lastmanuals non può in alcun modo essere ritenuta responsabile se il documento che state cercando non è disponibile, incompleto, in una lingua differente dalla vostra, o se il modello o la lingua non corrispondono alla descrizione. Lastmanuals, per esempio, non offre un servizio di traduzione.

Clicca su "Scarica il Manuale d'uso" alla fine del Contratto se ne accetti i termini: il download del manuale AEG-ELECTROLUX EK242V10REWS inizierà automaticamente.

Cerca un manuale d'uso

 

Copyright © 2015 - LastManuals - Tutti i diritti riservati.
Marchi di fabbrica e i marchi depositati sono di proprietà dei rispettivi detentori.

flag