Istruzioni per l'uso ASROCK ITALIAN

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche… NON DIMENTICATE: SEMPRE DI LEGGERE IL MANUALE PRIMA DI ACQUISTARE!

Link sponsorizzati

Se questo documento corrisponde alla guida per l'uso, alle istruzioni o al manuale, alle schede tecniche o agli schemi che stai cercando, scaricalo ora. Lastmanuals offre un facile e veloce accesso al manuale per l'uso ASROCK ITALIAN Speriamo che questo ASROCK ITALIAN manuale sarà utile a voi.

Lastmanuals aiuta a scaricare la guida per l'uso ASROCK ITALIAN.


ASROCK ITALIAN : Scarica il manuale per l'uso completa (957 Ko)

Estratto del manuale: manuale d'uso ASROCK ITALIAN

Istruzioni dettagliate per l'uso sono nel manuale

[. . . ] RAID 0 (Data Striping) RAID 0 è detto anche data striping e configura in maniera identica due hard disk drive per leggere e scrivere dati in parallelo, a stacks interallacciati. Ciò migliora l’accesso ai dati e l’immagazzinamento poiché raddoppia la velocità di trasferimento dati di un solo disco mentre i due hard disk lavorano come se fossero un drive singolo ma a una velocità di trasferimento dati sostenuta. L’Hot-Plug di qualsiasi Hard Disk Drive del disco RAID 0 darà luogo al danneggiamento o alla perdita dei dati. [. . . ] Durante la procedura di creazione RAID, il sistema chiederà se si vogliono cancellare i dati del disco (“Clear Disk Data”). Si raccomanda di selezionare “Yes” (Sì) in modo che la nuova creazione dei dati funzioni in un ambiente pulito. Prima di procedere alla configurazione della funzione RAID, è necessario controllare la guida all’installazione contenuta nel CD di supporto per eseguire correttamente l’operazione. Dopo aver creato un dischetto driver SATA / SATAII e aver usato “RAID Installation Guide” per impostare la configurazione RAID, è possibile avviare l’installazione di Windows® XP / XP 64 bit sul sistema. selezionare il driver da installare in base al modo scelto e l’OS installato. Dopo l’installazione del sistema operativo Windows® XP / XP 64 bit, se si vogliono gestire le funzioni RAID è consentito usare sia “RAID Installation Guide” (Guida all’installazione RAID) sia “Intel Rapid Storage Information” (Informazioni gestione archivi Intel Rapid) per la configurazione RAID. Fare riferimento alla documentazione nel CD di supporto, “Guide to SATA Hard Disks Installation and RAID Configuration” (Guida all’installazione del disco SATA ed alla configurazione RAID), che si trova sul seguente percorso: . \ Guida all’installazione RAID ed alla documentazione nel CD di supporto, “Guide to Intel Rapid Storage” (Guida alla gestione archivi Intel Rapid), che si trova sul seguente percorso: . \ Intel Rapid Storage Information (Informazioni gestione archivi Intel Rapid) Se si desidera utilizzare “Intel Rapid Storage” in ambiente Windows®, installare nuovamente i driver SATA / SATAII contenuti nel CD di supporto per eseguire anche l’installazione di “Intel Rapid Storage” sul sistema. Installare il software Intel Rapid Storage Manager dal CD-ROM fornito con la scheda madre o dopo averlo scaricato da Internet. Dopo aver impostato un sistema “RAID Ready” come nei punti di seguito, seguire le procedure della sezione successiva per passare su RAID 0, RAID 1 o RAID 5. 3 Migrazione di un sistema “RAID Ready” su RAID 0, RAID 1 o RAID 5 Se si dispone di un sistema “RAID Ready” esistente, adoperare i punti di seguitoper effettuare un passaggio da una sola configurazione non RAID ad una configurazione a due drive RAID 0, RAID 1 o RAID 5. Per prepararsi a ciò, è necessario un altro disco rigido SATA / SATAII di capacità uguale o superiore a quello adoperato attualmente come disco rigido sorgente. Annotare il numero di serie del disco rigido già presente nel sistema;lo si selezionerà come disco rigido sorgente quando si inizia la migrazione. Aprire Intel Storage Utility dal menu Start e selezionare “Create RAID volume from Existing Hard Drive” (Crea volume RAID per il disco rigido esistente) dal menu Actions. È importante comprendere quello che accadrà durante il processo di migrazione, in quanto potrebbero perdersi i dati del disco rigido di destinazione. [. . . ] Si può selezionare RAID0 (Stripe), RAID1 (Mirror), RAID 5, RAID 10, o Matrix Storage per il livello RAID. Premere <Invio>, quindi selezionare la dimensione dello striping. 12 Volume0 Se è stato selezionato RAID 0 (Stripe), usare le frecce su/giù per selezionare la dimensione dello striping per l’array RAID 0, quindi premere <Invio>. [. . . ]

DISCLAIMER PER SCARICARE LA GUIDA PER L'USO DI ASROCK ITALIAN

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche…
Lastmanuals non può in alcun modo essere ritenuta responsabile se il documento che state cercando non è disponibile, incompleto, in una lingua differente dalla vostra, o se il modello o la lingua non corrispondono alla descrizione. Lastmanuals, per esempio, non offre un servizio di traduzione.

Clicca su "Scarica il Manuale d'uso" alla fine del Contratto se ne accetti i termini: il download del manuale ASROCK ITALIAN inizierà automaticamente.

Cerca un manuale d'uso

 

Copyright © 2015 - LastManuals - Tutti i diritti riservati.
Marchi di fabbrica e i marchi depositati sono di proprietà dei rispettivi detentori.

flag