Istruzioni per l'uso WHIRLPOOL AFE 900/G SCHEDA PROGRAMMI

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche… NON DIMENTICATE: SEMPRE DI LEGGERE IL MANUALE PRIMA DI ACQUISTARE!

Link sponsorizzati

Se questo documento corrisponde alla guida per l'uso, alle istruzioni o al manuale, alle schede tecniche o agli schemi che stai cercando, scaricalo ora. Lastmanuals offre un facile e veloce accesso al manuale per l'uso WHIRLPOOL AFE 900/G Speriamo che questo WHIRLPOOL AFE 900/G manuale sarà utile a voi.

Lastmanuals aiuta a scaricare la guida per l'uso WHIRLPOOL AFE 900/G.


WHIRLPOOL AFE 900/G SCHEDA PROGRAMMI: Scarica il manuale per l'uso completa (61 Ko)

Puoi anche scaricare i seguenti manuali collegati a questo prodotto:

   WHIRLPOOL AFE 900/G INSTRUZIONI PER L'USO (296 ko)
   WHIRLPOOL AFE 900/G PROGRAM CHART (61 ko)
   WHIRLPOOL AFE 900/G INSTRUCTION FOR USE (316 ko)

Estratto del manuale: manuale d'uso WHIRLPOOL AFE 900/GSCHEDA PROGRAMMI

Istruzioni dettagliate per l'uso sono nel manuale

[. . . ] • Per eventuali problemi di funzionamento rivolgersi ai nostri Centri di Assistenza; ricorrere comunque sempre a personale qualificato. • Questo apparecchio è stato progettato e costruito con la massima cura per gli aspetti ambientali. Per garantire la medesima cura anche all'atto della demolizione, data la presenza di materiali come per esempio l'olio lubrificante del compressore, si raccomanda di non abbandonare mai l'apparecchio nell'ambiente e di rivolgersi agli enti locali istituzionalmente preposti. • Non introdurre nel comparto congelatore liquidi in contenitori di vetro perché potrebbero esplodere. [. . . ] Informazione Questo apparecchio è senza CFC (il circuito refrigerante contiene R134a) o senza HFC (il circuito refrigerante contiene R600a - Isobutano). Per maggiori dettagli, riferirsi alla targhetta matricola sull’apparecchio. Per gli apparecchi con Isobutano (R600a) L’isobutano è un gas naturale senza effetti sull’ambiente, ma infiammabile. È quindi indispensabile accertarsi che i tubi del circuito refrigerante non siano danneggiati. Installazione Assicurarsi che l’apparecchio non sia danneggiato: eventuali danni subiti durante il trasporto vanno segnalati al rivenditore entro 24 ore dalla consegna del prodotto. Consigliamo di sistemare l’apparecchio lontano da fonti di calore, ma in luogo asciutto e ben areato, evitando rientranze e nicchie della parete. Lasciare un minimo di 50 mm tra la parte superiore dell’apparecchio e gli altri mobili sovrastanti (Fig. 2); posizionarlo perfettamente in piano, regolando eventualmente i piedini anteriori (Fig. 3). Per consentire la libera circolazione dell’aria, lasciare libera la griglia di ventilazione posta sopra l’apparecchio (Fig. Pulire l’interno con una spugna inumidita di una soluzione di acqua tiepida e aceto. Posizionare gli accumulatori di freddo sopra la prima griglia in alto. Conoscere l'apparecchio Il congelatore che avete acquistato, contrassegnato dal simbolo , consente la perfetta congelazione di cibi freschi e cotti, la produzione di cubetti di ghiaccio e la conservazione di 31 Italiano Collegamento elettrico e avviamento Lasciare l’apparecchio fermo per un’ora prima di collegarlo alla rete elettrica. Controllare che il voltaggio indicato sulla targhetta segnaletica (Fig. Nota: In conseguenza all’efficace tenuta della guarnizione non è possibile aprire la porta del comparto congelatore subito dopo averla chiusa; attendere qualche minuto prima di riaprirla. Produzione dei cubetti di ghiaccio Riempire di acqua le apposite vaschette per tre quarti e sistemarle nel vano più alto. Nel caso in cui le vaschette si attacchino non cercare di rimuoverle con oggetti taglienti o a punta che potrebbero danneggiare l’apparecchio, ma usare piuttosto il manico di un cucchiaio. Attenzione: Non mangiare cubetti di ghiaccio o ghiaccioli subito dopo la loro rimozione, potrebbero causare bruciature da freddo. Non riporre liquidi in contenitori di vetro. Regolazione delle temperature Conservazione dei prodotti surgelati - 1 4 2 3 2 + Il termostato (vedi figura) permette di regolare gradualmente la temperatura. La posizione “q“ significa funzionamento momentaneamente interrotto. La temperatura ideale per la conservazione a lungo termine degli alimenti surgelati o congelati è di -18°C. In normali condizioni (temperatura ambiente compresa tra +20°C e +25°C), si consiglia di regolare l’indice della manopola termostato sulla posizione 2. Se si desidera una temperatura nella cella più o meno fredda di -18°C ruotare la manopola del termostato rispettivamente verso la cifra più alta o verso la posizione “q“. Vi ricordiamo che le regolazioni del termostato sono suscettibili di variazioni in rapporto alla temperatura ambiente, alla quantità di cibi in conservazione, all’ubicazione e alla frequenza di apertura porta: con l’esperienza troverete la regolazione più adatta alle vostre esigenze. Il volume massimo disponibile per la conservazione dei cibi si ottiene estraendo tutti i cesti tranne quello di fondo e l’eventuale separatore. La linea di carico presente sui fianchi della cella indica il limite di carico massimo. Per gli apparecchi con flap, il volume di carico è delimitato dagli stessi. [. . . ] Attenzione: L’innalzamento della temperatura dei cibi congelati durante lo sbrinamento può accorciare il loro periodo di conservazione Assistenza Non sempre il funzionamento irregolare è dovuto a un difetto dell’apparecchio, ma piuttosto è causato da una installazione o da un’impiego errato. Per evitare inutili interventi e le relative spese di assistenza, consigliamo di regolarsi come segue: 1) Se la temperatura interna dell’apparecchio non è sufficientemente bassa e la luce rossa di allarme lampeggia o rimane accesa in continuità Controllare che: - la porta chiuda perfettamente; - il termostato sia sulla posizione corretta (vedi capitolo “Regolazione della temperatura”); - il congelatore non sia vicino a sorgenti di calore; - l’aria circoli liberamente nelle aperture di ventilazione; - non vi siano eccessive incrostazioni di brina; - il condensatore (radiatore) fissato alla parte posteriore sia pulito (Fig. 12); - la temperatura ambiente non sia eccessivamente bassa (inferiore a +15°C), in tal caso sistemare l’indice della manopola termostato verso la posizione più alta. 2) Il funzionamento continuo del compressore può essere dovuto ai seguenti motivi: - l’interruttore di congelamento rapido è inserito - la temperatura ambiente è troppo elevata - l’uso del congelatore è molto intenso con frequenti aperture della porta. [. . . ]

DISCLAIMER PER SCARICARE LA GUIDA PER L'USO DI WHIRLPOOL AFE 900/G

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche…
Lastmanuals non può in alcun modo essere ritenuta responsabile se il documento che state cercando non è disponibile, incompleto, in una lingua differente dalla vostra, o se il modello o la lingua non corrispondono alla descrizione. Lastmanuals, per esempio, non offre un servizio di traduzione.

Clicca su "Scarica il Manuale d'uso" alla fine del Contratto se ne accetti i termini: il download del manuale WHIRLPOOL AFE 900/G inizierà automaticamente.

Cerca un manuale d'uso

 

Copyright © 2015 - LastManuals - Tutti i diritti riservati.
Marchi di fabbrica e i marchi depositati sono di proprietà dei rispettivi detentori.

flag