Istruzioni per l'uso WHIRLPOOL ARC 230/MR INSTRUZIONI PER L'USO

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche… NON DIMENTICATE: SEMPRE DI LEGGERE IL MANUALE PRIMA DI ACQUISTARE!

Link sponsorizzati

Se questo documento corrisponde alla guida per l'uso, alle istruzioni o al manuale, alle schede tecniche o agli schemi che stai cercando, scaricalo ora. Lastmanuals offre un facile e veloce accesso al manuale per l'uso WHIRLPOOL ARC 230/MR Speriamo che questo WHIRLPOOL ARC 230/MR manuale sarà utile a voi.

Lastmanuals aiuta a scaricare la guida per l'uso WHIRLPOOL ARC 230/MR.


WHIRLPOOL ARC 230/MR INSTRUZIONI PER L'USO: Scarica il manuale per l'uso completa (926 Ko)

Puoi anche scaricare i seguenti manuali collegati a questo prodotto:

   WHIRLPOOL ARC 230/MR SCHEDA PRODOTTO (49 ko)
   WHIRLPOOL ARC 230/MR PRODUCT FICHE (47 ko)
   WHIRLPOOL ARC 230/MR INSTRUCTION FOR USE (961 ko)

Estratto del manuale: manuale d'uso WHIRLPOOL ARC 230/MRINSTRUZIONI PER L'USO

Istruzioni dettagliate per l'uso sono nel manuale

[. . . ] PRIMA DI USARE IL VOSTRO WINE CELLAR Il prodotto che avete acquistato è un wine cellar (o frigo cantinetta), prodotto professionale adibito esclusivamente alla conservazione dei vini. Per utilizzare al meglio il vostro apparecchio, vi invitiamo a leggere attentamente le istruzioni per l’uso in cui troverete la descrizione del prodotto e consigli utili per la conservazione dei vini. Dopo aver sballato l’apparecchio, accertarsi che la porta chiuda perfettamente. Attendere almeno due ore prima di mettere in funzione l’apparecchio, per dar modo al circuito refrigerante di essere perfettamente efficiente. [. . . ] Muovete quindi le vostre bottiglie il meno possibile e lasciate riposare il vino. Evitate inoltre di mandare a contatto le bottiglie con la parete di fondo in quanto ciò non solo comprometterebbe un efficiente sbrinamento ma portebbe rovinare le etichette delle bottiglie a causa delle goccioline d’acqua raccolte durante lo sbrinamento. Gli scaffali su cui si posano le bottiglie devono essere di legno, materiale che assorbe efficacemente evetuali vibrazioni e mantiene la bottiglia lontano dalla parete che trasmette il freddo. E’ inoltre fondamentale, mantenere le bottiglie di vino lontano da sostanze o luoghi caratterizzati da forti odori in quanto questi possono essere facilmente trasmessi al vino. La temperatura La temperatura rappresenta un fattore critico e importante per tutto il ciclo di vita del vino e determina il suo buono sviluppo quando rimane in bottiglia ad affinarsi. Per un ottimale conservazione, la temperatura deve essere mantenuta costante in un intervallo fra gli 8 e 12°C. E’ fondamentale evitare rapide ed ampie escursioni termiche: una temperatura troppo elevata dilata i liquidi e provoca un’accelerazione della maturazione del vino, mentre una temperatura eccessivamente bassa (al di sotto dei 4 - 5°C) può provocare delle precipitazioni di tartrati difetto che pregiudica la gradevolezza estetica del vino. Nel caso estremo in cui la temperatura scenda sotto i 0°C, il vino congelando può provocare l’esplosione del tappo. Il tappo Il tappo rappresenta una componente fondamentale della bottiglia: la sua qualità, scelta dal produttore del vino, è molto importante per una corretta maturazione del vino stesso. Le perfette condizioni del tappo, anche sulla bottiglia che acquistiamo, dipendono esclusivamente dagli standard di uso e stoccaggio utilizzati dal produttore o imbottigliatore. 90 STOCCARE LE BOTTIGLIE Stoccaggio classico con 36 bottiglie Se si desidera sistemare le bottiglie per la conservazione del vino in modo tale da renderle visibili e facilmente estraibili, si consiglia la configurazione a 36 bottiglie (bordolesi o misto bordolesi e renane). Posizionare nelle apposite nicchie di ciascuno dei 5 ripiani in legno un numero massimo di 6 bottiglie; altre 6 bottiglie possono essere collocate nelle apposite feritoie poste sulla base della cantina per un totale di 36 bottiglie. I ripiani in legno hanno un sistema di bloccaggio per evitare involontarie estrazioni che potrebbero causare la caduta delle bottiglie. Stoccaggio con bottiglie Champagnotta Per la loro dimensione maggiore rispetto alle bottiglie classiche, quelle Champagnotta si devono collocare sulla base della cantina in un numero massimo di 5. Se si volessero stoccare altre bottiglie di tipo Champagnotta si deve rimuovere il 5° ripiano e si devono collocare le bottiglie su quelle poste sulla base della cantina in senso opposto rispetto alle precedenti. E’ possibile così stoccare fino a 9 bottiglie di tipo Champagnotta. Estrazione dei ripiani in legno Per l’estrazione dei ripiani in legno procedere come segue: 1. Estrarre lentamente il ripiano tirandolo verso di sè per 1/3 della corsa totale. Se le bottiglie sono poche Se il numero delle bottiglie a disposizione non è sufficiente a riempire il frigo cantina, si consiglia di suddividerle fra tutti i ripiani disponibili, evitando di caricarle tutte in alto o in basso. Per una visualizzazione migliore dall’esterno, si consiglia di disporle centralmente su tutti i ripiani. 91 STOCCARE LE BOTTIGLIE Possibili configurazioni per lo stoccaggio delle bottiglie STANDARD 36 Bottiglie (100% coricate) 5 griglie utilizzate CONSERVAZIONE 44 Bottiglie (100% coricate) 1 griglia utilizzata SERVIZIO 42 Bottiglie (50% coricate e 50% in piedi) 3 griglie utilizzate } 4 file (6x4) MASSIMO STOCCAGGIO 46 Bottiglie (48% coricate e 52% in piedi) 1 griglia utilizzata 4 file (6x4) { STOCCAGGIO CON BOTTIGLIE CHAMPAGNOTTA In nessun caso estrarre più di un ripiano scorrevole alla volta. Per il funzionamento a doppia temperatura si deve posizionare la griglia portabottiglie di colore nero sulle guide del quarto ripiano (partendo dal primo in alto), poi va impostata la temperatura desiderata nella zona superiore, tenendo ben presente che la temperatura del vano inferiore, una volta raggiunta la temperatura desiderata, sarà più alta di quella impostata di circa 6 gradi centigradi (la temperatura della zona inferiore non è impostabile separatamente). Nota: Per una corretta conservazione del vino, consigliamo di impostare la temperatura del termostato a 10° C (vano superiore), così da ottenere una temperatura di 15-16°C. Per il funzionamento ad un'unica zona di temperatura, va rimossa la griglia porta bottiglie di colore nero e sostituita con la griglia in accessoriamento (dello stesso tipo delle altre color legno già installate). Si consiglia di mantenere la griglia non utilizzata in luogo asciutto e fresco per evitare che sia danneggiata dall'umidità o da altri agenti atmosferici e sia quindi inutilizzabile all'occorrenza futura. 94 Regolazione della temperatura La temperatura del prodotto è stata regolata in fabbrica e corrisponde a 15° C (vano superiore). [. . . ] Quando senti questi rumori. . . . . il tuo prodotto è vivo!!! 96 GUIDA RICERCA GUASTI 1. Le protezioni dell’impianto elettrico dell’abitazione sono correttamente funzionanti?La temperatura all’interno del wine cellar non è sufficientemente fredda. • L’apparecchio è installato vicino ad una sorgente di calore? [. . . ]

DISCLAIMER PER SCARICARE LA GUIDA PER L'USO DI WHIRLPOOL ARC 230/MR

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche…
Lastmanuals non può in alcun modo essere ritenuta responsabile se il documento che state cercando non è disponibile, incompleto, in una lingua differente dalla vostra, o se il modello o la lingua non corrispondono alla descrizione. Lastmanuals, per esempio, non offre un servizio di traduzione.

Clicca su "Scarica il Manuale d'uso" alla fine del Contratto se ne accetti i termini: il download del manuale WHIRLPOOL ARC 230/MR inizierà automaticamente.

Cerca un manuale d'uso

 

Copyright © 2015 - LastManuals - Tutti i diritti riservati.
Marchi di fabbrica e i marchi depositati sono di proprietà dei rispettivi detentori.

flag