Istruzioni per l'uso WHIRLPOOL FR 166 WE INSTRUZIONI PER L'USO

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche… NON DIMENTICATE: SEMPRE DI LEGGERE IL MANUALE PRIMA DI ACQUISTARE!

Link sponsorizzati

Se questo documento corrisponde alla guida per l'uso, alle istruzioni o al manuale, alle schede tecniche o agli schemi che stai cercando, scaricalo ora. Lastmanuals offre un facile e veloce accesso al manuale per l'uso WHIRLPOOL FR 166 WE Speriamo che questo WHIRLPOOL FR 166 WE manuale sarà utile a voi.

Lastmanuals aiuta a scaricare la guida per l'uso WHIRLPOOL FR 166 WE.


WHIRLPOOL FR 166 WE INSTRUZIONI PER L'USO: Scarica il manuale per l'uso completa (76 Ko)

Estratto del manuale: manuale d'uso WHIRLPOOL FR 166 WEINSTRUZIONI PER L'USO

Istruzioni dettagliate per l'uso sono nel manuale

[. . . ] - Prima di collegare il prodotto assicurarsi che la tensione di rete corrisponda a quanto riportato sulla targhetta segnaletica dell’apparecchio. - La sicurezza elettrica dell’apparecchio è assicurata soltanto quando è correttamente collegato ad un efficiente impianto di messa a terra a norma di legge. - Dopo aver installato il prodotto assicurarsi che questo non poggi sul cavo d’alimentazione. - Prima di effettuare qualsiasi operazione di pulizia e di manutenzione, disinserite l’apparecchio staccando la spina o spegnendo l’interruttore principale dell’impianto domestico. [. . . ] Quest’ultimo, in particolare, dovrà anche accertare che la sezione dei cavi della presa sia idonea alla potenza assorbita dall’apparecchio. E’ sconsigliabile l’uso di adattatori, prese multiple e prolunghe. Se il loro uso si rendesse indispensabile è necessario utilizzare solamente adattatori semplici o multipli e prolunghe conformi alle vigenti norme di sicurezza, facendo attenzione a non superare il limite di portata in valore di corrente, marcato sull’adattatore semplice e sulle prolunghe, e quello di massima potenza marcato sull’adattatore multiplo. Quando l’apparecchio è collegato, la luce interna si accende all’atto dell’apertura della porta. Ruotare la manopola del termostato come indicato nel capitolo “Termostato”. Il frigorifero è pronto per l’uso. INFORMAZIONI RELATIVE ALL’AMBIENTE Imballaggio, trattamento rifiuti Non gettate l’imballo del Vostro apparecchio nella spazzatura bensì selezionate i vari materiali (ad. cartone, polistirolo) secondo le locali prescrizioni per lo smaltimento rifiuti e secondo le norme vigenti. Dichiarazione di conformità - Questo apparecchio è destinato a venire in contatto con i prodotti alimentari ed è conforme al D. L. Informazione Questo apparecchio è senza CFC (il circuito refrigerante contiene R134a) o senza HFC (il circuito refrigerante contiene R600a - Isobutano). Per maggiori dettagli, riferirsi alla targhetta matricola sull’apparecchio. 15 Italiano REGOLAZIONE DELLA TEMPERATURA Il termostato (Fig. La posizione q significa funzionamento interrotto dell’apparecchio e luce interna spenta. Per ottenere la migliore conservazione degli alimenti consigliamo di regolare il termostato su una posizione intermedia. Qualora si desideri avere delle temperature più fredde ruotare la manopola del termostato verso i numeri alti. Al contrario, se la temperatura è troppo fredda, ruotare la manopola verso i numeri bassi: posizione 2-1. Vi ricordiamo che le regolazioni del termostato sono suscettibili di variazioni in rapporto alla temperatura ambiente, alla quantità di cibi in conservazione, all’ubicazione e alla frequenza di apertura porta: con l’esperienza troverete la regolazione più adatta alle Vostre esigenze. I - raccogliere l’acqua che si forma durante lo sbrinamento con una spugna o un panno (Fig. A sbrinamento ultimato asciugare le pareti del comparto, inserire la spina, ruotare il termostato come desiderato riferendosi al paragrafo “Regolazione della temperatura”. Anche per questo modello lo sbrinamento del comparto frigorifero è automatico. APPARECCHIO CON COMPARTO A BASSA TEMPERATURA Sbrinare l'apparecchio quando la brina che ricopre il comparto a bassa temperatura raggiunge i 3 mm di spessore (Fig. Preparazione allo sbrinamento Assicurarsi che la bacinella raccogliacqua sia vuota e bene alloggiata in corrispondenza del foro di scarico del piatto raccogligocce. Lo sbrinamento può essere eseguito in due modi: Sbrinamento accelerato Staccare la spina dalla presa di corrente (Fig. Riporre una bacinella con acqua calda (50°C ca. ) nel comparto a bassa temperatura e lasciare la porta del frigorifero aperta (Fig. Quando tutta la brina si è sciolta, pulire l'interno e ricollegare l'apparecchio alla presa di corrente. Sbrinamento normale Premere il pulsante (8) al centro della manopola termostato e chiudere la porta. [. . . ] Durante il ciclo di sbrinamento, gocce d’acqua scorrono sulla parte posteriore della cella. L’acqua convogliata da una canalizzazione defluisce in una bacinella posta sul compressore da dove evapora. - Se il frigorifero è dotato di comparto , per contenere i consumi di energia elettrica, si raccomanda di pulire periodicamente l’interno di quest’ultimo dalla brina eccessiva. Per questa operazione non usare mai oggetti taglienti o utensili metallici. [. . . ]

DISCLAIMER PER SCARICARE LA GUIDA PER L'USO DI WHIRLPOOL FR 166 WE

Lastmanuals offre un servizio di condivisione, archiviazione e ricerca di manuali collegati all'uso di hardware e software: la guida per l'uso, il manuale, la guida rapida, le schede tecniche…
Lastmanuals non può in alcun modo essere ritenuta responsabile se il documento che state cercando non è disponibile, incompleto, in una lingua differente dalla vostra, o se il modello o la lingua non corrispondono alla descrizione. Lastmanuals, per esempio, non offre un servizio di traduzione.

Clicca su "Scarica il Manuale d'uso" alla fine del Contratto se ne accetti i termini: il download del manuale WHIRLPOOL FR 166 WE inizierà automaticamente.

Cerca un manuale d'uso

 

Copyright © 2015 - LastManuals - Tutti i diritti riservati.
Marchi di fabbrica e i marchi depositati sono di proprietà dei rispettivi detentori.

flag